Scorse edizioni

Roma 1960:
l'Olimpiade perfetta

in onda venerdì 13 agosto 2010 alle 23.45

    » Segnala ad un amico

    Quella che si tiene a Roma nel 1960 non è una semplice Olimpiade, è l’Olimpiade perfetta. Due settimane in cui lo sport raggiunge il culmine del dilettantismo e allo stesso tempo lascia intravedere quello che sarà il suo futuro.

    Per la prima volta vengono venduti i diritti TV, il doping inizia a inquinare le prestazioni, gli atleti iniziano a manifestare le prime espressioni di quell’individualismo tipico degli anni ’60. Profonde forze di trasformazione preannunciano il passaggio da un mondo vecchio ad uno nuovo.
    Le Olimpiadi di Roma rappresentano, inoltre, una bolla di pace in mezzo alle grandi tensioni internazionali di quel periodo.

    Sfide, come nel suo stile, racconterà tutto questo attraverso le storie individuali di grandi e piccoli atleti. Storie e gare conosciute accanto ad imprese dimenticate. E così, oltre a Cassius Clay, Wilma Rudolph, Livio Berruti e Nino Benvenuti, trovano posto anche i ciclisti che riempirono d’oro il medagliere azzurro: Livio Trapè, Sante Gaiardoni e la magica coppia del tandem Bianchetto-Beghetto.
    Oppure Francesco De Piccoli, il pugile dal pugno d’oro; la storia di Rafer Johnson, dalle dieci fatiche del decathlon fino a una carriera da attore; e poi Armin Hary, “Il Ladro di Partenze”; e ancora il “Tarzan del salto con l’astaDon Bragg.

    Personaggi strappati alla leggenda per esistere davvero in quei giorni romani indimenticabili.
    Storie ed interviste esclusive che a distanza di anni amplificano il mito di Roma 1960: l’Olimpiade Perfetta.