Scorse edizioni

RENZO ARBORE, LA VITA È TUTTA UN JAZZ

in onda lunedì 30 aprile ore 21.05

In occasione della Giornata Mondiale del Jazz Renzo Arbore racconta se stesso e il suo modo di fare “l’altro spettacolo” in un’intervista esclusiva a Sfide.

A condurci dentro questo mondo colorato, esilarante e irriverente sarà uno speaker d’eccezione: Nino Frassica.

Renzo Arbore: l’artista che ha portato il ritmo e l’improvvisazione del jazz nella televisione italiana. I suoi programmi, proprio come una sessione della migliore musica jazz, miscelano sapientemente la coralità di un orchestra e il virtuosismo dei singoli. Quelle di Arbore sono opere televisive, cinematografiche, musicali e radiofoniche dove l’improvvisazione gioca un ruolo fondamentale: l’istinto, il caos, la ‘svisata’ sono elementi imprescindibili, eppure tutto, è come per magia, armonico e funzionale. Facendo tesoro dello spirito libero, scanzonato e alternativo del jazz, Arbore ha lanciato (e vinto!) un numero strabiliante di Sfide c
he coprono più di 40 anni di carriera radiotelevisiva
e rivoluzionano la storia del costume italiano.


I primati di Arbore non si contano… E’ stato il primo deejay italiano e ci ha fatto scoprire i Beatles e Lucio Battisti. Ha realizzato il primo talk show della televisione, Speciale per Voi. Con Alto Gradimento ha portato in radio l’intrattenimento puro, goliardico e scanzonato, che è ancora oggi la cifra di tante trasmissioni radiofoniche. Con Indietro Tutta, ha inventato, come scritto da Goffredo Fofi, il karaoke televisivo. Con Cari Amici Vicini e Lontani ha realizzato il primo programma di nostalgia cosi’ come con Telepatria International il primo programma di intrattenimento patriottico.

Con L’Altra Domenica, ha ideato nel 1976 il primo contenitore domenicale poi divenuto un classico spazio, in versione istituzionale e non alternativa, del palinsesto televisivo.Ha scoperto talenti dall’avvenire radioso come Roberto Benigni, Milly Carlucci, Isabella Rossellini e tanti, tanti altri. I tormentoni, le canzoni umoristiche e le trovate di Quelli della notte e Indietro Tutta venivano, e vengono a tutt’oggi, ripetute come mantra da milioni di italiani che mai prima di allora avevano fatto le ore piccole per vedere una trasmissione: dall’edonismo reaganiano di Roberto D’Agostino, ai nanetti di Nino Frassica, fino al Cacao Meravigliao e alle ragazze Coccodè… E l’elenco potrebbe continuare a lungo.

Fino alla meravigliosa avventura dell’Orchestra Italiana. Attraverso aneddoti poco noti, dietro le quinte inediti, immagini e sketch di repertorio che hanno fatto la storia della televisione, entreremo nel mondo jazz di Renzo Arbore che racconta se stesso e il suo modo di fare “l’altro spettacolo” in un’intervista esclusiva.

A fargli da coro e contraltare la nutrita schiera di artisti e collaboratori che lo hanno accompagnato nel corso degli anni: Mario Marenco, Marisa Laurito, Gianni Boncompagni, Milly Carlucci, Roberto D’Agostino e tanti altri… e in più qualche intervento curioso come quello di Walter Veltroni che, appena quindicenne, era un assiduo frequentatore di Speciale per Voi… un programma di Simona ERCOLANI scritto con Andrea FELICI, Coralla CICCOLINI, Francesco MARTINI, Mario SAGNA e Giuditta DI CHIARA - REGIA Andrea DORETTI